ORIENTAMENTI PASTORALI

L’ARCIDIOCESI SI PREPARA ALL’ASSEMBLEA DIOCESANA.

La lettera di Mons. Leonardo D’Ascenzo

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

 

TESTO ASSEMBLEA

L’ARCIDIOCESI SI PREPARA ALL’ASSEMBLEA DIOCESANA.
La Lettera di Mons. Leonardo D’Ascenzo

Il 27 giugno 2022, a Barletta, presso il Santuario Maria SS. dello Sterpeto, a cominciare dalle 19.30, si terrà l’assemblea diocesana di fine anno pastorale, appuntamento annuale di studio, riflessione e approfondimento del percorso compiuto nell’anno 2021/2022, al fine altresì di porre le premesse per il nuovo anno pastorale 2022/2023. Coinvolte le parrocchie della diocesi, nonché le diverse realtà ecclesiali tra movimenti, gruppi e associazioni. Di seguito, il testo integrale della lettera alla “comunità diocesana” dell’Arcivescovo

«Carissimi,
ci stiamo avviando alla conclusione di questo anno pastorale che abbiamo vissuto in comunione con la chiesa italiana e universale mettendo i primi passi del cammino sinodale caratterizzato dalla fase dell’ascolto. Nostro punto di riferimento è stata la priorità indicata dal secondo anno dei nostri orientamenti pastorali: famiglie e giovani protagonisti: comunione con la Parola.
In occasione dell’assemblea diocesana di fine anno convocata per il 27 giugno alle ore 19,30 presso il Santuario Maria SS. dello Sterpeto in Barletta avremo modo di condividere la sintesi inviata alla segreteria della CEI, frutto dell’ascolto effettuato nelle comunità parrocchiali, negli organismi di partecipazione e in tutti gli incontri sinodali che sono stati realizzati nel territorio della nostra chiesa diocesana.
In preparazione all’assemblea diocesana chiedo a tutte le comunità, durante gli usuali incontri di verifica che si organizzano al termine dell’anno pastorale, di interrogarsi su queste due semplici domande:
1. Come abbiamo recepito nelle singole comunità la priorità dei nostri orientamenti: famiglie e giovani protagonisti: comunione con la Parola? In che modo abbiamo valorizzato le schede “In quattro per te” proposte dall’Ufficio Famiglia e Vita e dal Servizio di Pastorale giovanile?
2. Come è cresciuta la comunione in comunità quest’anno?

I vostri contributi potete inviarli a segreteriapastorale@arcidiocesitrani.it
Colgo l’occasione per incoraggiare tutti e ciascuno perché lasciamo agire nella nostra chiesa quell’entusiasmo e quella fiducia necessari in questo tempo».